header2018

lightbar16

❄️A MUGGIA PRONTI CON IL PIANO NEVE ❄️

L’ormai consolidata procedura per affrontare l'emergenza neve e mettere in campo tutte le azioni atte a prevenire e a ridurre i disagi qualora si verifichino precipitazioni nevose e situazioni di ghiaccio al suolo è stata quindi riconfermata.

‼️ Nel periodo invernale sono comunque costanti le verifiche ed i confronti relativi a tutti gli aspetti legati alla sicurezza ed al maltempo.

Oltre a quanto già avviene, in caso di necessità è quindi pronto ad entrare in azione un piano d’azione fondato sulla sinergia tra Uffici comunali, Polizia Locale e Protezione Civile, che si avvarrà anche CLU Cooperativa Sociale Lavoratori Uniti Franco Basaglia nei festivi o fuori dall’orario ordinario. Un coordinamento integrato di più forze, che punta però chiaramente anche sulla collaborazione, la partecipazione ed il buon senso di tutti” ha commentato l’assessore Stefano Decolle.

🚛🚔 I mezzi del Comune di Muggia saranno a disposizione h24 7 su 7 ed a partire dalle prime precipitazioni nevose saranno operativi attraversano la città lungo percorsi prestabiliti, secondo una scaletta di priorità che vede al primo posto la viabilità che interessa i luoghi di maggior importanza per la vita cittadina (asili, scuole, poste, caserme, municipio, ecc).

💻📞 Una costante azione di monitoraggio e contestuale informazione alla comunità da parte dell’Ente sarà atta a garantire, in un'ottica di prevenzione, azioni propedeutiche alla gestione della situazione in modo da rispondere con la massima immediatezza ad un eventuale peggioramento delle condizioni meteo.

📌🧂 Come negli anni passati, interventi di pre - salatura saranno in via cautelativa messi in atto a fronte di tale monitoraggio e, in caso di particolari situazioni nevose, sacchi di sale saranno inoltre collocati lungo le strade di maggior criticità auspicando la collaborazione ed il senso civico della comunità. A seguito di precipitazioni nevose si attiveranno, inoltre, gli spazzaneve, che seguiranno anch’essi percorsi prestabiliti per liberare le strade dal manto nevoso, dando priorità a garantire la viabilità ed i luoghi di maggior importanza per la vita cittadina.

ℹ️🧂Il Comune di Muggia continuerà peraltro a mettere a disposizione, come negli anni passati, un quantitativo di sale; al fine di non creare assembramenti, le nuove modalità saranno comunicate nei prossimi giorni in quanto dovranno essere attuate nel rispetto delle disposizioni di contenimento dell’emergenza Covid-19.

☎️🛎 Anziani, cittadini fragili, chi è in quarantena e, in linea generale, tutti coloro i quali non possono uscire dalla propria abitazione, potranno contattare l’Ufficio Relazioni Pubbliche del Comune di Muggia (0403360200 - 040-3360416) che, in coordinamento con la Squadra di Protezione Civile del Comune di Muggia, organizzerà la consegna.

➡️🚧 Si rimarca, comunque, che tutto il sale distribuito deve essere utilizzato per la salatura degli spazi pubblici (strade e marciapiedi) e si ricorda che di fondamentale importanza è acquistare il sale prima che nevichi, sulla base delle previsioni meteorologiche.

🛍🛒 Si può acquistare il sale specifico per questo scopo (generalmente nei negozi di agraria) ma si può ricorrere anche al sale grosso da cucina, reperibile in qualsiasi supermercato.

❄️☃️‼️ Si ricorda, inoltre, che dal 2014 è in vigore il nuovo Regolamento di Polizia Urbana che, al suo interno, da disposizioni anche per quanto concerne proprio lo sgombero neve (con sanzione amministrativa da euro 50 a euro 150 per i trasgressori).

All'art. 11 si legge infatti che "Fatte salve le diverse disposizioni emanate dall’amministrazione comunale, la neve rimossa da cortili o altri luoghi privati non deve, in alcun caso, essere sparsa e accumulata sul suolo pubblico". I proprietari, gli amministratori e i conduttori di stabili a qualunque scopo destinati devono inoltre "provvedere alla tempestiva rimozione dei ghiaccioli formatisi sulle grondaie, sui balconi e terrazzi o su altre sporgenze, nonché oltre il filo delle suddette sporgenze. Devono altresì provvedere alla sgombero della neve sui marciapiedi antistanti le loro proprietà o comunque per almeno 1 m. di larghezza della strada".

"Quando si renda necessario rimuovere la neve da tetti, terrazze, balconi o in genere da qualunque posto elevato, l’operazione deve essere effettuata senza interessare il suolo pubblico. Qualora ciò non sia obiettivamente possibile, le operazioni di sgombero devono essere eseguite delimitando preliminarmente ed in modo efficace l’area interessata ed adottando ogni possibile cautela, non esclusa la presenza al suolo di persone addette alla vigilanza. In tali casi urgenti, non si applica la normativa sull'occupazione di suolo pubblico" e che " è fatto obbligo ai proprietari, amministratori e conduttori di stabili a qualunque scopo destinati di segnalare tempestivamente qualsiasi pericolo dovuto ad accumulo di neve o ghiaccio o ad operazioni di sgombero della stessa da terrazzi, balconi, tetti, o altro luogo elevato con transenne opportunamente disposte. Alla rimozione della neve dai passi carrabili devono provvedere i loro utilizzatori".

Non si sottovaluti, inoltre, che i "canali di gronda ed i pluviali delle acque meteoriche debbono essere sempre mantenuti in perfetto stato di efficienza".

"I privati che provvedono ad operazioni di sgombero della neve dal suolo pubblico non devono in alcun modo ostacolare la circolazione pedonale e veicolare, ed il movimento delle attrezzature destinate alla raccolta dei rifiuti".

⚙️ In conformità con gli altri enti gestori della viabilità, infine, nella nostra regione ed analogamente a quanto in vigore nelle ultime stagioni invernali, dal 15 novembre 2020 e fino al 15 aprile 2021 è vigente anche sulle strade statali e quelle regionali del territorio montano l’obbligo per tutti gli autoveicoli di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) o avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio.

⚠️🚲🛵🏍 Si invita comunque, nei casi di precipitazioni nevose ed alle situazioni connesse, ad essere sempre prudenti, usando l’auto solo se necessario e guidando con estrema attenzione oltre ad evitare l’uso di moto, scooter e biciclette.

 

neve1

 

IN CASO DI EMERGENZA

PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLA SITUAZIONE

SEGUITECI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL FACEBOOK E TWITTER CON L'HASHTAG

#AllertaMeteoFVG

 

 

Servizio in trasferta quest’oggi per i Volontari del Gruppo Comunale.Domenica 18 ottobre una squadra ha partecipato, a supporto delle FF.OO., al dispositivo di sicurezza per la 15 tappa del Giro d'Italia dalla Base Aerea di Rivolto al Piancavallo.
 
Come sempre è stata una grande festa di sport e un’emozione il poter vedere da vicino i ciclisti affrontare le montagne della nostra Regione.

In previsione di un possibile fenomenodi acqua alta nella mattinata di sabato 3 ottobre, i volontari del Gruppo Comunale hanno svolto un servizio di presidio nel centro storico di Muggia, per intervenire prontamente nel caso in cui il livello di marea fosse salito e avesse allagato le zone attigue al mandracchio.

Fortunatamente il fenomeno si è presentato in maniera minore a quanto previsto e vi sono stati solo alcuni allagamenti in largo Nazario Sauro.

 

A seguito del violento temporale che ha interessato il territorio di Muggia a partire dalle 18:00 di lunedì 3 agosto, i Volontari del Gruppo comunale sono intervenuti con 4 squadre, assieme alla Polizia Locale e ai Vigili del Fuoco, per il taglio di alberi caduti e la messa in sicurezza di alcuni tratti di strada.

Sono stati effettuati complessivamente una decina di interventi, altri verranno realizzati nei prossimi giorni poiché non costituiscono pericolo imminente.

 

Nella mattinata di domenica 28 giugno, la Protezione Civile della Regione, su richiesta del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, ha richiesto ai Gruppi comunali la disponibilità a fornire del materiale da inviare in Ucraina per far fronte agli interventi di emergenza a seguito delle alluvioni che hanno colpito il paese.

Il Gruppo comunale si è immediatamente attivato ed ha messo a disposizione:

  • 12 manichette
  • 2 motoseghe di media potenza
  • 2 motopompe da svuotamento
  • 1 gruppo elettrogeno

tutti i materiali sono stati forniti completi di accessori.

Nel tardo pomeriggio il materiale, già palletizzato, è stato trasportato presso il Centro Operativo di Palmanova per il successivo trasferimento all'aeroporto militare di Verona Villafranca da dove, con un volo dell'Aeronautica Militare, è stato trasportato a Leopoli.

 

 

Nella serata di venerdì 26 giugno, i Volontari hanno provveduto alla manutenzione ordinaria del verde nell’area circostante la centralina di monitoraggio della rete idrometeorologica sita in comune di Muggia. La zona è stata liberata dai rovi ed è stata tagliata l’erba in modo da rendere agevole l'accesso per eventuali interventi da parte di tecnici PCR e garantire il corretto funzionamento della centralina stessa.

La rete idrometeorologica regionale della Protezione Civile è costituita da più di 150 centraline di monitoraggio distribuite sul territorio regionale, le centraline trasmettono i dati via radio ogni mezz’ora alla SOR (Sala Operativa Regionale) dove vengono visualizzati e analizzati dai tecnici.

 

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

muggianew

Cartiglio PE Muggia