header2018

Come previsto dall'allerta meteo emessa dalla Protezione Civile della Regione, una violenta ondata di maltempo ha colpito tutta la nostra Regione, con particolare violenza in Carnia.

Anche il territorio del Comune di Muggia non è stato risparmiato, i volontari del Gruppo Comunale si sono attivati sin dalla mattina di domenica 28 ottobre per il monitoraggio periodico dei "Punti di Presidio Territoriale" individuati nel Piano Comunale delle Emergenze.

Le attività sono proseguite nella giornata di lunedì 29 quando, all'ora di pranzo, un primo picco di marea ha interessato la zona del Mandracchio e Piazza Marconi. Nel tardo pomeriggio, a seguito del veloce peggioramento delle condizioni meteorologiche con piogge abbondanti e forte vento di scirocco, è stato intensificato il servizio di monitoraggio dei "Punti di Presidio Territoriale" e, i volontari, sono stati altresì impegnati a supporto della Polizia Locale per la posa di segnaletica per la chiusura di strade, taglio di alberi caduti e assistenza alla popolazione cui la mareggiata aveva causato l'allagamento delle abitazioni sul fronte mare.

Un secondo picco di marea, più intenso del primo, ha interessato il centro della città giungendo sino a via Dante attorno alla mezzanotte, lo stesso però non ha creato problemi né alla circolazione, vista l'ora, né alle attività commerciali al piano strada poichè gli esercenti erano stati avvisati e invitati a porre in opera le paratie antiallagamento.

Le attività si sono concluse a notte inoltrata.

 

contentmap_plugin


muggianew

Cartiglio PE Muggia